Emozioni e sorrisi a livello internazionale per la prima giornata di finali sul lago di Santa Caterina, ad Auronzo di Cadore. Europei di canoa velocità junior e under 23 baciati da un sole estivo che ha reso ancor più spettacolare questo sabato di gare. Una giornata che porta Auronzo e la sua gente nelle case di tutti gli italiani grazie all’ampia copertura TV concessa dalle telecamere di Rai Sport, con le Dolomiti bellunesi e le bellezze naturali venete che hanno fatto breccia nel cuore di molti italiani.

A coronare il tutto, in attesa delle gare di domani, le spettacolari prestazioni degli azzurri. Un Carlo Tacchini semplicemente monumentale mette tutti in fila nella finale del C1 1000 under 23, rispondendo colpo su colpo agli attacchi del rumeno Carp e godendosi il melodioso suono dell’inno di Mameli, abbracciato dalle maestose Dolomiti. Sale sul podio allargando le braccia, a raccogliere l‘applauso e l’entusiasmo dei molti tricolori presenti, e dei cittadini cadorini che l’hanno oramai adottato.

Straordinari anche nel K2 1000 Tommaso Freschi e Luca Beccaro, meravigliosi d’argento in una gara che li ha visti secondi soltanto alla Slovacchia. Una crescita costante quella del giovane K2 azzurro, terzi lo scorso anno, secondi quest’anno e sempre più protagonisti anche in chiave olimpica.

Podio sfiorato per Samuele Burgo nel K1 under 23 1000 e molti altri risultati di prestigio per gli azzurri in gara oggi, ai quali seguiranno le prove di domani.

Evento che prosegue appunto dalle 09.00 di domani con diretta su Rai Sport Web e sul canale televisivo di Rai Sport, con l’organizzazione della Venice Canoe & Dragonboat di Maria Balanos e del competition manager Andrea Bedin, con la preziosa collaborazione della Federcanoa capitanata dal presidente Luciano Buonfiglio e dal segretario generale Salvatore Sanzo.

Prezioso l’operato dei volontari e di tutti coloro che collaborano per la riuscita dell’evento; i soci e atleti del Canoa Kayak Auronzo Misurina di Chiara Zandegiacomo Mazzon, affiancati costantemente dal Comune di Auronzo di Cadore con il sindaco Tatiana Pais Becher oggi con fascia tricolore a premiare gli atleti, dal Consorzio Turistico Tre Cime, dalla Provincia di Belluno, dalla Regione del Veneto, dalla FICK, dal CONI regionale e nazionale e dalle organizzazioni internazionali della pagaia, con European Canoe Association e International Canoe Federation in testa.